I dolci della mia infanzia

Torta di patate americane

- 6 Ottobre 2019
torta patate americane

Voglio iniziare questa mia avventura con una torta che mi ricorda la mia infanzia e mi fa sentire più vicina a casa. Questa prima ricetta è la ricetta della torta di patate americane della mia famiglia, quella che faceva mia nonna e fa ancora oggi mia mamma.

patata americana

Le patate americane o patate dolci sono originarie dell’America Centrale e sono arrivate in Europa grazie a Cristoforo Colombo.

In Italia, l’80% della produzione avviene in Veneto, in particolare tra le province di Rovigo (che è la mia città di origine) e di Padova. 

Dalle mie parti, oltre alla torta di patate americane, si fanno gli gnocchi conditi con zucchero e cannella oppure si arrostiscono e si mangiano direttamente così.

  • Dosi:
    1 torta da 22 cm
  • Difficoltà:
    Facile
  • Costo:
    Basso
  • Preparazione:
    1 ora
  • Riposo:
    8 ore
  • Cottura:
    1 ora
  • Totale:
    10 ore

Ingredienti

  • Patate americane 900 g

  • Mandorle tostate 100 g

  • Uova 150 g

  • Zucchero 80 g

  • Latte 100 g

  • Burro fuso 100 g

  • Farina 60 g

  • Uvetta 100 g

  • Buccia d’arancia o cannella

  • Sale

  • Lievito per dolci 15 g

Preparazione

  • Cuocere le patate in acqua o a vapore e schiacciarle come per fare il purè.
  • Tostare le mandorle per 10 minuti a 180°C in forno statico.
  • Mescolare tutti gli ingredienti, tranne il lievito.
  • Lasciar riposare da 8 ore a 1 notte a temperatura ambiente.
  • Dopo il riposo, controllare la farina e aggiungerne ancora un pò se l’impasto sembra troppo morbido.
  • Infine aggiungere il lievito e mettere l’impasto in una tortiera da 22 cm.torta patate americana cruda
  • Prima di infornare cospargere la superficie con dello zucchero semolato o di canna per creare una crosticina durante la cottura e decorare a piacere con zucchero in granella e con mandorle a fettine.torta patate americane decorazione
  • Cuocere per 1 ora a 180°C in forno statico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.