Le crostate

Crostata alla marmellata

- 8 Agosto 2019
crostata marmellata

Si dice che il primo amore non si scorda mai….e per me la pasta frolla è proprio questo.

Per questa crostata alla marmellata ho utilizzato la ricetta della pasta frolla del maestro Iginio Massari (NSZ1 pag.48) e per le proporzioni tra gli ingredienti si avvicina ad una pasta sablée, ma il metodo usato per realizzarla è quello classico.

  • Dosi:
    2 crostate da 20 cm
  • Difficoltà:
    Facile
  • Costo:
    Basso
  • Preparazione:
    1 ora
  • Riposo:
    10 ore 30 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Totale:
    12 ore

Ingredienti

  • Pasta frolla
  • Burro 350 g

  • Zucchero 200 g

  • Miele d’acacia 50 g

  • Scorza di limone

  • Baccello di vaniglia 1/2

  • Tuorli 85 g

  • Sale 2 g

  • Farina 00 500 g

  • Farcitura
  • Marmellata o confettura 600 g

Preparazione

  • Pasta frolla
  • Nella planetaria o a mano impastare il burro morbido, ma ancora plastico, con lo zucchero, il miele e gli aromi.
  • Quando gli ingredienti saranno amalgamati omogeneamente, aggiunge i tuorli e il sale.
  • Quando la massa burrosa sarà uniforme aggiungere la farina e lavorare finché la farina non sarà amalgamata.
  • Per un risultato ottimale, far riposare la pasta frolla in frigorifero per 10-12 ore (si può preparare la frolla il giorno prima di usarla).
  • Finitura del dolce
  • Dopo il riposo, stendere la pasta frolla ad uno spessore di 4 mm circa e far riposare in congelatore per 30 minuti circa.
  • Stampare un fondo della dimensione della tortiera o dell’anello per torte e ottenere una striscia dell’altezza della tortiera o dell’anello per il bordo.
  • Imburrare l’anello microforato ed inserire la frolla all’interno dell’anello, premendo la frolla contro i bordi e rifilarla se necessario.
  • Farcire con la marmellata o confettura scelta.
  • Stendere la pasta frolla rimasta e ottenere delle strisce o una griglia da adagiare sulla farcitura. Volendo si può ricavare anche un anello di pasta frolla da mettere sulla circonferenza della crostata.
  • Cuocere in forno statico a 180°C per 30 minuti.crostata marmellata

Note

La pasta frolla può essere conservata in frigo coperta da pellicola per 15 giorni prima di perdere un pò delle sue qualità organolettiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.